Noi c’eravamo

Cronaca da una DEW Conference

Che bello aver partecipato alla Conference di Massarosa: è stato un pomeriggio ricco di eventi e di spunti interessanti. Sono intervenute donne e uomini illuminati di ogni tipo: curiosi, simpatizzanti, fedelissime webnaute, vincitrici, donne in carriera, mamme affannate e giovani donne alla ricerca di risposte, di contatti che, per non sentirsi abbandonate a se stesse, hanno trovato il coraggio di venire e di provare a mettersi in gioco.

Il pomeriggio si è aperto ricordando il passato (recente!) della tecnologia e poi subito ci ha travolto la quantità enorme free nati con il web 2.0: foursqueare, twitter, facebook, flickr, pinterest e…

Le assessore intervenute hanno tenuto alta la media delle giovani donne presenti e anche questo ha dato una nuova speranza a chi era venuto per la conferenza; inoltre hanno informato sui sostegni previsti per chi vuole aprire una nuova impresa o per chi, senza lavoro, può ottenere info utili su muoversi sul territorio.

I collegamenti in video conferenza con skype hanno creato movimento e anche  stupore in parte del pubblico presente, che si è sentito partecipe di qualcosa di nuovo e stimolante, utile per cominciare a pensare ad una qualche trasformazione  di vita.

Il primo incontro on line è stato con Fabrizio Faraco (http://www.fabriziofaraco.it/),  marketing manager FAPI, che con le sue numerose esperienze si è reso disponibile per tutte a dare “qualche dritta” su la diversità; Faraco infatti ha spiegato di puntare sulla diversità e unicità di ognuno di noi per raggiungere obiettivi rilevanti, che fanno la differenza.

Piacevole lo story telling, il racconto dell’esperienza di “donne in carriera” come Rosanna Capitani di Eliotropica (http://www.eliotropica.it/) e di lavoratrici mamme come Silvia Ceriegi presente con il suo bebè, che ci ha raccontato il suo lavoro ufficiale e la sua passione espressa attraverso il blog  (://trippando.wordpress.com/).

Il pubblico in sala è rimasto colpito da tanta sincerità e dalla voglia di fare di queste astronaute del web; pensare infatti di fare viaggi e scriverne e in più di essere ospitate gratuitamente dalle strutture turistiche ha dato l’impressione che, in questi tempi di crisi, la risposta è davvero l’idea.

Maria Grazia Anatra ha raccontato gli obiettivi della sua associazione Woman To be e ha presentato il progetto “Narrare la parità” (http://woman-to-be.blogspot.it/2012/03/il-premio-narrare-la-parita-sbarca.html) un concorso per scrittori e illustratori per l’infanzia da 0 a 6 anni.

Abbiamo avuto modo di apprezzare alcuni video e soprattutto le suggestive slide con le 50 immagini del contest soggettiva lavoro (http://donnaeweb.it/dew/?tag=soggettiva-lavoro&paged=3), e abbiamo conosciuto le tre vincitrici, premiate dalla stilista Veronica Marchetti, che ci ha parlato del suo atelier e delle sue creazioni fino alla scelta di trasferire il suo lavoro e le sue competenze proprio a Stiava, dove è nata.
Marchetti ha regalato le sue confezioni firmate a Ilaria Mosti, la terza classificata del contest, presente in sala che, emozionata e sorridente, ha ricevuto gli applausi della platea per la sua foto Il Furgone, uno spaccato di vita reale raccontato dal volante della sua auto di scorta.

In un’atmosfera di gioiosa frenesia e creatività abbiamo sentito la voce di Daniela Romeo, la seconda classificata che ci parlava di lei in video conferenza da Ginevra e il volto giovane e dolce di Rita Vatiero, la vincitrice del contest da Santa Maria Capua Vetere. Storie di donne giovani che partecipando al concorso hanno avuto l’occasione di entrare nel mondo DEW da protagoniste.


Alla fine della giornata imprenditrici, assessori e disoccupate si sono riversate nello spazio SPEED NET della conference. Un po’ di musica, l’aperitivo e poi via al cronometro, e spazio agli incontri, ai contatti, alle risate, agli imbarazzi, alle parole e ai tentativi che hanno inondato la stanza.

Il tempo è volato con la consapevolezza di avere imparato qualcosa, di esserci state, di aver provato a cambiare; tutte pazze grazie allo spirito creativo e tecnologico che ha permeato la giornata.

Azzurra B.

Comune di PietrasantaProvincia di LuccaAssociazione degli Industriali della Provincia di LuccaComitato imprenditoria Femminile LuccaFondazione La VersilianaFondazione Banca del Monte di LuccaUnicoop TirrenoFormeticaCommissione Provinciale Pari OpportunitWishVersilia5 Sensi

  • Social Slider