Concorso letterario di genere

Nell’ambito di una collaborazione tra DONNAéWEB e l’associazione WOMAN TO BE, nasce il concorso letterario NARRARE LA PARITA’, per la realizzazione di libri per bambini della fascia d’età 0-6 anni pensati in un’ottica di genere, lontano dai soliti stereotipi che vedono le classiche rappresentazioni maschile – femminile riprodotte nei testi per l’infanzia.

La sfida che si propone ai/alle partecipanti al concorso è quella di creare delle storie che offrano dei modelli alternativi di femminilità e mascolinità e nuove relazioni di genere, improntate all’interscambiabilità dei ruoli e delle caratteristiche psicologiche e comportamentali dell’uno e dell’altro sesso.

Linee guida
- Fornire rappresentazioni equilibrate delle differenze, sia nella frequenza con la quale i due generi vengono rappresentati ma anche nel grado e nell’importanza delle attività svolte;
- promuovere la formazione a una cultura della differenza di genere: le donne devono essere visibili in una molteplicità di ruoli perché occorre offrire modelli di identificazione positivi alle ragazze;
- ripensare il linguaggio evitando l’uso di stereotipi sessisti, smascherando il presunto carattere neutro dell’informazione.

Il progetto è stato approvato e finanziato con contributo della REGIONE TOSCANA nell’ambito della Legge regionale n.16/09 sulla Cittadinanza di genere.

L’iniziativa è sviluppata in collaborazione con la rivista Andersen, la casa editrice Coccole e Caccole e con il patrocinio del Comune di Pietrasanta, della Provincia di Lucca, di PRO.GES., Cooperativa Primavera, Fondazione La Versiliana e Fondazione Marisa Bellisario.
Scarica il bando del concorso sul sito ufficiale

 

Comune di PietrasantaProvincia di LuccaAssociazione degli Industriali della Provincia di LuccaComitato imprenditoria Femminile LuccaFondazione La VersilianaFondazione Banca del Monte di LuccaUnicoop TirrenoFormeticaCommissione Provinciale Pari OpportunitWishVersilia5 Sensi

  • Social Slider